english français




27.01.2014
I GIORNI DELLA MEMORIA

I GIORNI DELLA MEMORIA
per non dimenticare le stragi dei popoli ebrei e ucraini
27 gennaio - 9 febbraio 2014
Centro Culturale Il Lazzaretto
via Dei Navigatori, Cagliari
Al Lazzaretto di Cagliari fotografie, illustrazioni e documenti per ricordare
due grandi tragedie del XX secolo: l'Olocausto e il genocidio ucraino
Nei primi decenni del secolo scorso, mentre in Europa si consumava la tragedia dell'Olocausto con
la segregazione, deportazione e assassinio di milioni di ebrei da parte del regime nazista, nella lontana
Ucraina veniva messa in atto l'Holodomor, lo sterminio dei contadini ucraini per fame e povertà voluto dal
regime stalinista.
A questi tragici eventi, in occasione della Giornata della Memoria che si celebra ogni anno in tutto
il mondo il 27 gennaio è dedicata "I Giorni della Memoria", mostra al Lazzaretto di Cagliari che sarà
inaugurata domenica 27 gennaio alle 18 e sarà visitabile fino al 9 febbraio.
La mostra prevede due sezioni:
"Holodomor, carestia artificiale", documenti e fotografie sul genocidio ucraino.
La 'carestia artificiale' ucraina venne messa in atto dal regime comunista sovietico tra il 1932 e 1933. Nel
1929 Joseph Stalin varava un piano per creare una possente industria di stato e istituire aziende collettive nelle
campagne. L'obiettivo nascondeva però la volontà di indebolire la classe sociale contadina vista come un ostacolo
alla sovietizzazione della società, oltre che danneggiare pesantemente lo stato ucraino portatore di tradizioni
linguistiche e culturali forti e radicate. Milioni di contadini ucraini subirono il sequestro di cibo, attrezzi, animali, la
maggior parte morì per stenti ma ci furono anche suicidi provocati dallo squilibrio psichico e dal collasso sociale.
Nell'arco di qualche settimana 11 mila villaggi si svuotano completamente e si calcolano tra i 7 e i 10 milioni di
ucraini morti per quella che fu una carestia terroristica
"Auschwitz: Quaderno di viaggio dentro il Kampf Lager", illustrazioni e fotografie di Stefano Obino.
Stefano Obino, illustratore e grafico oristanese, ha realizzato diversi reportage di viaggi ispirandosi ai
"cahier de voyage" degli esploratori ottocenteschi. In questa sezione, le impressioni fermate su carta durante una
visita all'interno del centro di deportazione e sterminio di Auschwitz in Polonia, luogo simbolo dell'Olocausto dove
morirono, per stenti o dentro le camere a gas, migliaia di ebrei deportati da tutta Europa durante il regime nazista.
"I giorni della Memoria" è ideata e realizzata dal'associazione OCI - Organizzazione Cittadini
Immigrati, la soc. coop. Lazzaretto 2000, Stefano Obino.
Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Cagliari
Orari: dal martedì alla domenica h. 9-13; 16-20
INGRESSO LIBERO
Ufficio stampa
8ARTS Cultura e Comunicazione di Francesca Mulas
francescamulas@gmail.com; +393405637226
Informazioni
Il Lazzaretto tel 070 3838085
email: lazzaretto2000@tiscali.it
www.lazzarettodicagliari.it


20.01.2014
Quaderni di viaggio di Stefano Obino

27 gennaio 2014, ore 10.30
AULA CONSILIARE

- Viaggio nei luoghi della memoria: itinerario di lettura e immagini nei campi di concentramento a cura di Sabrina Sanna
- Quaderni di viaggio di Stefano Obino. Presentazione della mostra ai ragazzi
a cura dell'autore
- Itinerari della Memoria: proiezione di immagini a cura di Alfonso Stiglitz

Mostre:
Quaderni di viaggio _ Aula consiliare _ 21-31 gennaio
Conoscere per non dimenticare _ Biblioteca comunale _ 21-31 gennaio
Le mostre saranno aperte dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.00

Info: Biblioteca comunale tel. 0783/53611 email:cultura@comune.sanveromilis.or.it


11.12.2013
Corso di Fumetto a Cagliari

Dall'11 Dicembre 2013 inizieranno le lezioni del Corso di Fumetto in Piazza Dettori 9 presso l'Ex Liceo Artistico
Per info e costi potete chiamare al numero:
070 4600244
oppure scrivere a lucidosottile@gmail.com


22.05.2013
MAISON MILANO - THE PURPLE ART CIRCUS

'The Purple Art Circus' è un nuovo Aperi-Show 'colto e artistico' che ha per cornice una location classica ed elegante. Dagli anni '20 ai '50 un viaggio artistico attraverso le atmosfere circensi by night. Esposizione artistica ispirata alla 'cultura circense viola', inusuali live set di Intelligence Dance Music seguite dalle performance del circo rètro.
Il colore Viola, scelto per storia e significato stesso, stimola il desiderio, sia fisico che emotivo, accrescendo, inoltre, la capacità creativa e la fantasia.
La serata si dividerà in due momenti: l'aperitivo dalle 19,00 alle 22,30 e successivamente il 'dopocena'.


Mercoledì 22 maggio Maison Milano presenta l'aperishow "The Purple Art Circus" a cura di Laura Frau e Gloria Paiano.
Spettacolo con live set di 'Clouds Round The Moon project', circus show con vivi, Billy Bolla, Cherry Noir, esposizione artistica di: manuinvisible, dreyk, frode, zeno, geep, Stefano Obino e Antonio Fellati, videoproiezioni e serata Electro Swing. Un mix artistico unico nel suo genere. VEDERE PER CREDERE !!!


Dress code: Vintage-Rètro Circus and Purple Colors
Aperi-Show, Esposizione, Performances e Live Set con buffet fino alle 22:30 - 12 euro
Club Entrance Electro Swing con drink dopo le 22:30 - 10 euro

Numero di persone da raggiungere: 150 pax
Fotografo serata, video-maker, Grafica flyer, dj live set aperitivo
Vivi, Billy Bolla, Cherry Noir e Dj Electro Swing
Comunicazione congiunta su tutti i canali disponibili. Pagina facebook Maison


18.10.2012
BANDO DI CONCORSO

BANDO DI CONCORSO 'MATITE DA VIAGGIO'

Il Comune di Cagliari e Il Centro Culturale d'Arte Lazzaretto propongono il primo concorso regionale per Carnet de Voyage per le Scuole Medie inferiori e superiori, dal titolo "Matite da viaggio".


Premessa:
Una delle caratteristica del viaggiatore è la dimensione della ricerca, dell'esplorazione. Esistono molti modi di viaggiare, dal "fai da te" fino alle agenzie tutto compreso. Il filo conduttore per i viaggiatori è però sempre lo stesso: il ricordo. Tutti portano a casa ricordi, foto, video, immagini, conoscenze, acquisti e ancora ricordi legati alle persone ed ai luoghi immagazzinati nel contenitore delle emozioni di ogni persona. L'artista viaggia in modo diverso, il suo stare, i suoi sensi, i suoi sguardi sono differenti.
A questo tema è dedicata la mostra attualmente in corso al Lazzaretto di Cagliari, 'Quaderni di Viaggio - Un dì tardo traendo' disegni, illustrazioni e fotografie dipinte di Stefano Obino, che racconta il punto di vista di un viaggiatore attraverso storie e luoghi visitati in Europa.

Il concorso 'Matite da viaggio'
Il concorso che proponiamo si rivolge ai ragazzi: illustratori, fumettisti, appassionati di disegno, etc che vogliono raccontare in modo originale i loro viaggi attraverso la propria o altra città, il proprio quartiere, regione o zona geografica della Sardegna.
Lo strumento su cui vogliamo concentrare il nostro concorso è il carnet de voyage, un diario di viaggio dove le emozioni non sono solo scritte ma anche raccontate per immagini.
Senza voler ricreare lo spirito romantico dei viaggi del primo Novecento, pensiamo a uno stile diverso per tecniche, modi e tempi di raccontare le emozioni del viaggiatore.
La scelta dei materiali, carta, matite, acquerelli, chine, etc. riportano a questa dimensione artigianale del viaggiare, ma anche ad una relazione con i luoghi più coinvolgente e personale. I materiali sono naturali e semplici: carta di tutti i tipi, matite, colori (acquarelli, pastelli e altro); nei carnet più sofisticati compaiono anche fotografie, biglietti, titoli di giornale, taglierino, colle etc.
Il basso impatto tecnologico permette di realizzare un carnet durante il viaggio.
I contenuti stanno nella fantasia e creatività degli autori.

Modalità di partecipazione
Il concorso si struttura in due sezioni:
a) partecipazione individuale, eventualmente in collaborazione con compagni di viaggio, aperta a tutti senza limite d'età.
b) classi delle scuole secondarie inferiori e superiori

La partecipazione prevede la realizzazione del proprio carnet de voyage secondo le seguenti caratteristiche:
partecipazione individuale: formato carnet massimo A4, pagine da minimo 2 a massimo 6, illustrazioni o disegni almeno uno per pagina; si accettano disegni a colori o bianco e nero;
partecipazione come scuole: lavoro collettivo, per classi, formato carnet massimo A4, pagine da minimo 4 a massimo 8, illustrazioni o disegni almeno uno per pagina; si accettano disegni a colori o bianco e nero.

Per la partecipazione al concorso i candidati (singolo, gruppo o scuola) dovranno inviare entro il 28/12/2012 un plico contenente:
1. domanda di iscrizione debitamente compilata e sottoscritta (modulo in allegato)
2. una foto raffigurante il viaggiatore nei luoghi descritti,
3. un documento: scontrino, biglietto di viaggio, biglietto di ingresso a un museo, ristorante, etc.
4. il lavoro originale e congiuntamente la sua riproduzione su CD in formato pdf, immagini in risoluzione 300 dpi a:

Il plico dovrà essere inviato a
Centro Culturale d'arte Lazzaretto
"MATITE DA VIAGGIO" primo concorso regionale per Carnet de Voyage
via dei Navigatori snc - 09100 Cagliari (CA)
entro il 28/12/2012.
Farà fede il timbro postale, tutti i lavori che perverranno successivamente alla data di scadenza non saranno presi in considerazione.

Per i lavori collettivi occorre indicare una persona referente che ritirerà il premio. I premi relativi ai lavoro scolastici vengono attribuiti e versati alla scuola.

La Giuria
La giuria che esaminerà i lavori pervenuti sarà composta da:
Stefano Obino (presidente)
Andrea Longhi,
Miguel Herranz
Lapin

Premi
Verranno premiati i primi 3 carnet con: Esposizione temporanea nella sala Archi del Lazzaretto di Cagliari sino al 27/01/2013
I lavori premiati ed eventuali lavori segnalati rimarranno proprietà del Comune di Cagliari.
I lavori partecipanti, non premiati possono essere ritirati presso il Lazzaretto di Cagliari o spediti con invio a carico del partecipante a partire dal 3 Febbraio 2013 entro 28 Febbraio 2013.
Il Comune di Cagliari non risponde degli eventuali danni durante la spedizione.
A partire dal 1 Marzo 2013 il comune di Cagliari non risponde dei lavori ancora giacenti in archivio.

Il bando è scaricabile sul sito: http://www.lazzarettodicagliari.it/eventi_files/146_Bando%20concorso%20Quaderni%20di%20Viaggio.pdf

Lazzaretto di Cagliari
070 3838085
email: lazzaretto2000@tiscali.it
Via dei Navigatori snc - 09100 Cagliari (CA)

Stefano Obino
email: info@obinocomix.com


12.10.2012
QUADERNI DI VIAGGIO

COMUNICATO STAMPA

QUADERNI DI VIAGGIO
Un dì, tardo, traendo
disegni e illustrazioni di Stefano Obino

12 Ottobre 2012 - 27 Gennaio 2013
Inaugurazione venerdì 12 ottobre ore 18,00

Sala Archi - Centro Comunale d'Arte e Cultura Il Lazzaretto
via dei Navigatori, Cagliari

in mostra al Lazzaretto di Cagliari gli appunti di un viaggio attraverso la storia

Impressioni di un lungo e intenso percorso attraverso l'Europa: "Quaderni di viaggio: un dì, tardo, traendo" è la mostra personale di Stefano Obino che sarà ospitata nella sala degli Archi al Lazzaretto di Cagliari, con inaugurazione venerdì 12 ottobre alle 18.

Il percorso si snoda attraverso una collezione di circa cento opere inedite di cui settanta tra acquerelli, ritratti a matita e chine e venti fotografie dipinte realizzate tra Francia, Polonia e Germania negli ultimi anni. I Quaderni di Viaggio di Obino, ispirati ai carnet de voyage degli esploratori ottocenteschi, tracciano istantanee di luoghi e volti creando un iter narrativo che ripercorre le tappe del nostro passato, grazie anche a un suggestivo allestimento che riproduce atmosfere, suoni e colori delle città attraversate durante il viaggio.
La Storia ha attraversato quei luoghi dove lo sguardo dell'autore si è fermato, mentre le matite tracciavano segni e colori sui fogli del taccuino; una storia drammatica come quella della deportazione nazista che ha visto Obino fermare il tempo e riportarlo indietro ai momenti della Shoah e della caduta del muro di Berlino, tra il filo spinato di Auschwitz-Birkenau (Oswiecim) e Plazow, tra le rotaie che portavano ai forni ridotti a macerie, gli sguardi smarriti di uomini e donne in improbabili ritratti. Un carnet de voyage intenso, drammatico e ironico che sorride delle ipocondrie moderne e piange di quelle passate.

"Il taglio fortemente artistico e personale del carnet sottolinea l'importanza della voce narrante, si discosta dal coro, e anche laddove affronta tematiche di sapore universale lo fa attraverso un'ottica estremamente legata alla sensibilità dell'artista. A rendere affascinante il carnet de voyage ai nostri giorni è proprio questo suo differenzarsi dalle modalità di comunicazione contemporanea, generalmente stereotipata e codificata su tipologie predefinite come blog ma soprattutto social network. Spazi angusti, troppo leggeri per vocazione, per poter sviluppare un iter artistico e riflessivo valido.
Stefano Obino, comunicatore, illustratore, viaggiatore si è trovato a percorrere un itinerario realmente impegnativo da raccontare che parte come un classico carnet de voyage da Parigi fino a giungere ad un'attenzione per il dettaglio storico che diviene prorompente". (Giacomo Pisano, dal testo di presentazione alla mostra)

Orari: dal martedì alla domenica, 09,00-13,00 / 16,00-20,00

La mostra è realizzata con il contributo del Centro d'arte e cultura Il Lazzaretto, con il patrocinio di
Comune di Cagliari e della Provincia di Cagliari;
e in collaborazione con
Cagliari Città Turistica; MEM Mediateca del Mediterraneo
Biblioteca Ragazzi della Provincia di Cagliari; Società Umanitaria - Cineteca Sarda


Ufficio stampa
8ARTS Cultura e Comunicazione di Francesca Mulas
francescamulas@gmail.com
+393405637226



In contemporanea con la mostra, grazie alla collaborazione tra Comune di Cagliari, Centro Comunale dArte e Cultura il Lazzaretto, Cineteca Sarda-Società Umanitaria, Biblioteca Provinciale di Cagliari, MEM - Mediateca del Mediterraneo saranno organizzati eventi, corsi, laboratori e incotri sui temi del viaggio.
In occasione della Giornata della Memoria, inoltre, il Lazzaretto ospiterà incontri sulla Shoah, la deportazione, le leggi razziali anche in relazione alla Sardegna.

Concorso 'Matite da viaggio'
Il Comune di Cagliari e Il Centro d'Arte e Cultura Lazzaretto propongono il primo concorso regionale per Carnet de Voyage per le Scuole secondarie di I° e II° grado, dal titolo "MATITE DA VIAGGIO". Il concorso si rivolge ai ragazzi che vogliono trasmettere le emozioni degli istanti e dei luoghi dei viaggi fatti per raccontare una città della Sardegna, un quartiere, una zona geografica, attraverso un Carnet de voyage.

Laboratorio per le scuole
Il Lazzaretto propone il laboratorio "Carnet de Voyage", dedicato ai ragazzi tra 6 e 20 anni, per realizzare quaderni di viaggio alla scoperta del proprio territorio.

Rassegna cinematografica
La Società Umanitaria - Cineteca Sarda di Cagliari presenterà una rassegna con proiezione di film sul tema del viaggio, inteso come occasione di incontro con realtà culturali diverse, ma anche come possibilità di fuga da situazioni di pericolo. In occasione della Giornata della Memoria la proposta sarà declinata sull'esperienza tragica del secondo conflitto mondiale con la proiezione di film incentrati sulla fuga dalla persecuzione nazista. Le proiezioni saranno accompagnate da presentazioni a cura degli operatori della Cineteca Sarda.

La Giornata della Memoria
Negli spazi del Lazzaretto, dal 20 al 27 gennaio, saranno organizzati una serie di incontri, reading, proiezioni per celebrare il triste ricordo della Shoah, della deportazione e delle leggi razziali. Convegni e dibattiti sul tema della deportazione in Italia e Sardegna si svolgeranno grazie al contributo del prof. Alfonso Stiglitz del Centro di documentazione 'Cosimo Orrù' della Bibblioteca Comunale di Milis e del prof. Aldo Borghesi.

Letture
All'interno dello spazio lettura dedicato a bambini e ragazzi del Lazzaretto, grazie alla collaborazione della Biblioteca Ragazzi della Provincia di Cagliari e della MEM - Mediateca del Mediterraneo sarà messa a disposizione una sezione con libri illustrati, fumetti e racconti sui temi del viaggio, dell'erranza, dell'uomo in relazione ai conflitti bellici con momenti di animazione alla lettura.


17.02.2012
JPIGS mostra di Illustrazione e satira Foro Boario Oristano

JPIGS
Illustrazioni Satiriche ad Alta Risoluzione

In esposizione dal 17 al 27 Febbraio 2012
Presso il Foro Boario a Oristano
-INGRESSO GRATUITO-
Per Info: jpigsinfo@gmail.com

Più di 60 opere divertenti e/o sconvolgenti…
L'arte di più di 20 autori fra i migliori in circolazione…
Il viaggio di un'idea fino alla sua condivisione…
Un'evasione organizzata dagli schermi mentali…

…una raccolta di fotomontaggi e illustrazioni in grande formato ad opera di un variopinto e per la prima volta riunito gruppo di illustratori, tra quelli che più hanno saputo mettere la libertà concessa dalla rete al servizio dell'opinione e/o della critica in chiave umoristica…

…oppure semplicemente una mostra intelligente.

Saranno presenti i lavori di (in ordine rigorosamente random):

Cani&Porci, Pierfranco Brandimarte, Strele, Perrotta, Betti Greco, Bertelli, HereToAvengeLaika, Stefano Obino, Natangelo, Gaudio, Flaviano, Zurum, Il Ferrini, Makkox, Kanjano, Biani, Cardelli, LoScorpione, Riccardi, Tonus, Ste, Andy Ventura.

www.jpigs.net


10.11.2011
My Live Painting @ Bhoémien Cagliari

Live painting by "Stefano Obino" durante lo spettacolo Gothic Salomè

inizio ore 22,00
Bhoémien
Via oristano 14
Cagliari, Italy


26.08.2011
Stefano Obino mostra di illustrazioni e fumetto

26-26-28 agosto 2011
ore 20,00
Castello Salvaterra a Iglesias

Mostra di Illustrazione e fumetto di Stefano Obino
in occasione del Festival di tango argentino Artango
www.artango.it
info@obinocomix.com


21.08.2011
Performance di pittura a Calasetta

Performace di pittura durante la serata Elettro tango del festival ARTango
www.artango.it

inizio ore 21,00
Calasetta
sotto la torre spagnola


21.08.2011
Foto della Perfomance di pittura

Su facebook le foto della mia performance di pittura a Calasetta
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10150266584196034.333605.736271033&type=1


21.02.2011
Mostra di Stefano Obino a Terni

Dal 21 al 27 febbraio 2011
Palazzo Gazzoli (Chiostro interno) TERNI
Ore 8.00 - 22.00
Mostra personale di fumetti e illustrazioni realizzati da Stefano Obino

info su:
http://www.unamanoperlapace.it/current-ed.html


17.01.2011
5a puntata 2a edizione Crpes DessinŽs

Luned' 17 gennaio 2011 dalle ore 18.30 (dalle 18 e 30 alle 21 e 30 si accettano prenotazioni per mangiare, dalle 22 si parla/guarda ecc.) presso la Crperie Chez Victor in Via Ospedale 42/a Cagliari, si terrˆ la quinta puntata di "Crpes DessinŽes" - 2a edizione, con Stefano Obino. http://www.obinocomix.com/


20.10.2010
Stefano Obino presente in Mono # 9 ÇIl ViaggioÈ

Uscito Mono # 9 "Il Viaggio" rivista della Tunu con la pubblicazioni di storie monografiche con il tema del viaggio. In questo numero sarˆ presente una mia storia.


16.10.2010
Momumenti Aperti a Oristano

16-17 ottobre Oristano
Palazzo degli Scolopi
Esposizione del mio fumetto inedito "Donna Leonora"

www.monumentiaperti.com
buy posters and art prints

© Copyright 2001-2012 OBINOCOMIX di Stefano Obino Tutti i Diritti Riservati - P.iva IT 03145490920 - info@obinocomix.com - informative legali - pwd by OBINOCOMIX.COM